Disabili Gravi e gravissimi, firmato il decreto per il sostegno

Disabili Gravi e gravissimi, firmato il decreto per il sostegno

Negli ultimi mesi si è sentito parlare tanto dell’erogazione dell’assegno per il sostegno di disabili gravi e gravissimi da parte della Regione Siciliana.

Il 10 maggio il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, l’assessore alla Famiglia Carmencita Mangano, l’assessore alla Salute Baldo Gucciardi e il presidente della Commissione salute dell’Ars Pippo Digiacomo, hanno firmato il decreto presidenziale per l’erogazione dell’assegno di cura.
La cifra è di € 18.000 euro l’anno ed è destinata ai disabili gravissimi.

“L’impegno finanziario, a partire dal primo marzo 2017, avrà effetti anche per gli anni 2018, 2019. Nell’immediato – dice il presidente Crocetta – a beneficiarne saranno circa 1.400 su 1.750 identificati dalle Asp, che hanno scelto l’assegno monetario, al posto dell’assistenza tramite operatore”.

Per i rimanenti 350, entro la fine della prossima settimana la Presidenza della Regione, in collaborazione con l’assessorato alla Famiglia, individuerà sulla base delle indicazioni previste all’interno della legge finanziaria, risorse e modalità per l’assistenza tramite operatore, “che richiede ovviamente tempi burocratici più lunghi rispetto all’assegno monetario, essendo legata anche all’esigenza di elaborazione dei piani individuali di
assistenza”. Da La Repubblica del 10 maggio 2017

A seguire pubblichiamo il testo dell’avviso pubblico e il decreto così da fornirvi tutti gli strumenti per poter effettuare la domanda.

AVVISO PUBBLICO

Si informa che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per l’accesso ai benefici

per i disabili gravissimi di cui alla legge regionale n.4 del 1 marzo 2017 e al D.P. 532/2017

modificato con D.P. 545 del 10 maggio 2017 , pubblicato il 11-maggio-2017 .

 

I diretti interessati, o loro rappresentanti legali , dovranno presentare apposita istanza di

accesso al beneficio, da inoltrare congiuntamente al Comune di appartenenza e all’Azienda

Sanitaria Provinciale territorialmente competente entro e non oltre 30 giorni dalla data di

pubblicazione del D.P. n. 545/2017.

 

I soggetti istanti, saranno valutati dalle Unità di Valutazione Multidimensionali delle Aziende

Sanitarie Provinciali territorialmente competenti, le quali dovranno certificare la sussistenza

delle condizioni di disabilità di cui all’ art.3 del D.M. 26.09.2016 allegato al presente avviso.

Coloro che risulteranno idonei, potranno ricevere un trasferimento monetario diretto da

utilizzare esclusivamente per i servizi di assistenza domiciliare.

 

Per accedere al beneficio, ciascun soggetto o suo rappresentante, dovrà sottoscrivere un

patto di cura, redatto secondo lo schema allegato al precitato decreto presidenziale, ai sensi degli artt. 46 e

47 del DPR n 445/2000 in cui dichiarerà di utilizzare le risorse economiche esclusivamente per la cura della persona disabile.

 

I servizi sociali dei Comuni e le Aziende Sanitarie Provinciali territorialmente competenti,

effettueranno periodicamente visite ispettive per verificare l’effettiva attuazione di quanto

sottoscritto con il patto di cura. Nel caso in cui si dovessero rilevare inadempienze si

provvederà alla sospensione del beneficio economico.

 

Le Aziende Sanitarie Provinciali della Sicilia, i Distretti Sociosanitari e i Comuni tutti dovranno

pubblicare il presente avviso nei propri siti istituzionali e curarne la più ampia diffusione

SCARICA QUI IL DECRETO

Richiedi informazioni.



× Come possiamo aiutarti?